Via libera alla tangenziale

Via libera alla tangenziale

Via libera alla tangenziale

Di Luca Delpozzo

Ieri mattina è stata consegnata alla Provincia di Mantova la bozza del progetto definitivo per la variante guidizzolese della Statale 236. «Quello di ieri – afferma il sindaco Carlo Maccari che era accompagnato dagli assessori Pietro Gialdini e Lino Valbusa – è stato un passaggio molto significativo. In questo progetto si sono definiti tutti i punti critici, recependo, di fatto, gli accordi intervenuti con i Comuni di Cavriana e Medole durante gli incontri avuti tempo fa in Regione Lombardia e in amministrazione provinciale. La Provincia – all’incontro erano presenti il vicepresidente Claudio Camocardi ed i tecnici Marcello Rabitti, Gloria Vanz e Giulio Biroli – ha accettato le soluzioni proposte così che ora, su questa base, i progettisti hanno mandato di procedere alla stesura del progetto definitivo che verrà poi presentato alla Provincia».Tutto questo unito al fatto che la Regione ha già finanziato il 50 per cento dell’opera (circa 18 milioni di euro) e l’altro 50 lo sarà non appena conclusa la fase progettuale, non lascia dubbi sull’importanza del momento. La positiva risoluzione dei tracciati, che trovano la loro sistemazione seguendo le indicazioni a loro volta fornite dagli amministratori locali interessati, è senza dubbio il veicolo migliore per giungere al completamento della progettazione definitiva. D’altro canto non è più possibile procrastinare quest’opera. Saranno ormai ben oltre 25mila i veicoli che, quotidianamente, transitano su quest’arteria che negli ultimi anni ha visto aumentare in maniera esponenziale il traffico, leggero e pesante. Non si contano più i trasporti eccezionali che attraversano il cuore del paese; non si contano quasi più, purtroppo, gli incidenti di diversa gravità dove non mancano le vittime. E talvolta, questo ha richiesto deviazioni del traffico che ha dovuto interessare la zona residenziale con disagi per tutti. Senza considerare i problemi per coloro che abitano proprio in fregio alla statale. Naturale la soddisfazione dei cittadini nel vedere la questione avviarsi finalmente a conclusione.

More from my site

Enter your keyword