A Reggio la prima unione civile d’Italia

A Reggio la prima unione civile d’Italia

A Reggio la prima unione civile d’Italia

Attualità

Il sindaco di Reggio Luca Vecchi scandisce, in Sala del Tricolore, l’articolo delle nuova legge sulle unioni civili. Di fronte a lui due persone che aspettavano questo momento da 37 anni, emozionate si abbracciano. Piergiorgio Paterlini e Marco Sotgiu, scrittori, giornalisti, una famiglia in attesa di diritti. Diritti che ora sono nero su bianco. E’ una pagina del nostro Paese che ancora una volta viene scritta nella sala che diede in natali alla nostra bandiera: è ufficialmente la prima unione civile d’Italia. I documenti, firmati dal Prefetto di Reggio Raffaele Ruberto, sono arrivati qualche minuto prima della celebrazione.

Paterlini, giornalista e scrittore, è nato a Castelnovo Sotto e ha 62 anni. E’ uno dei fondatori del settimanale satirico Cuore. Ha pubblicato diversi volumi di racconti, tra cui ‘Ragazzi che amano ragazzi’, un libro che raccoglie quindici interviste a giovani omosessuali. Marco Sotgiu ha 58 anni, anche lui giornalista, ha collaborato con ‘Il Manifesto’ ed è stato direttore di ‘Via Emilianet’, oggi lavora nello staf comunicazione della Cgil Emilia Romagna. La loro è una storia solida, ora riconosciuta per legge.

Accanto a loro due testimoni non casuali. Annamaria Gallingani, una figura importante nel mondo letterario cittadino, libraia fondatrice della ‘Rinascita’ di via Crispi e di ‘Libri e Libri’ di piazza della Vittoria. E Paolo Bonacini, ex direttore di Telereggio, giornalista che ha raccontato per tanti anni la nostra realtà.

Una giornata che è una conquista per tutte le coppie omosessuali d’Italia. ‘Un passo avanti importante – spiega Flavio Romano, presidente nazionale di Arcigay, che era presente alla cerimonia – prima le nostre coppie eravamo invisibili oggi ci sono, questa legge cambierà la mentalità del Paese’. ‘Un passo avanti sulla strada dei diritti, della civiltà, contro le discriminazioni’ ha detto il sindaco Luca Vecchi. Altre due coppie nei prossimi giorni suggelerenno la loro unione in Sala del Tricolore.

Related Posts

Enter your keyword